Comunicato A.I.A.C.S.

Recenti articoli di stampa hanno posto l’attenzione su fattispecie disciplinate dal regolamento procuratori in vigore dal 01 Aprile 2015.

In particolare si è accennato al divieto del procuratore ad espletare la propria attività se persiste qualche interesse diretto ovvero indiretto dello stesso o di qualche congiunto con la FIGC.

L’AIACS – Assoagenti rimarrà vigile ed attenta alle eventuali decisioni della Federazione auspicando che non venga assolutamente leso lo spirito che ha ispirato il regolamento in vigore.

Aiacs – Assoagenti

Il Presidente

Il saluto del nuovo Presidente Beppe Galli

Cari amici, cari colleghi, l’AIACS Assoagenti, la nostra e la vostra Associazione si rinnova. Quando alcuni colleghi mi hanno chiesto di assumere la carica di Presidente dell’Associazione, di sostituire un campione assoluto come Bruno Carpeggiani, il Presidente per antonomasia, sono rimasto turbato. I miei tanti anni di lavoro come procuratore sono stati caratterizzati da molti incontri che mi hanno arricchito umanamente e professionalmente ma tante altre volte mi sono trovato a discutere con colleghi, clienti e società per difendere il mio operato che poi è l’operato di tutti noi. Ebbene mai avrei pensato di dover un giorno ricoprire un incarico cosi prestigioso. L’AIACS ha una tradizione che pone basi lontane nel tempo. Chi l’ha rappresentata negli anni si è contraddistinto per il costante impegno che

Continua…

L’A.I.A.C.S. replica a “La Gazzetta sportiva”

                                               In riferimento all’articolo pubblicato dalla Gazzetta Sportiva a pagina 13 del giorno 15 dicembre 2013, dal titolo “ Spunta la tassa sui procuratori. Ma chi la paga?” a firma Alessandro Catapano e Valerio Piccioni, agli ultimi righi si legge “ io invece temo – racconta un altro autorevole addetto ai lavori – che i club finiranno per pagare il 15% in più e gli agenti continueranno a portare i soldi delle loro commissioni all’estero”. Tali espressioni virgolettate, tra l’altro senza alcun riferimento a soggetto che le abbia pronunciate, rappresentano per la categoria degli agenti rappresentata dall’ A.I.A.C.S. – Assoagenti un grave

Continua…

EMENDAMENTO DDL STABILITA’ , COINVOLTA L’ATTIVITÀ DI AGENTE

La Commissione Bilancio della Camera ha approvato un emendamento del PD al ddl sulla stabilita’. Tale provvedimento prevede che il 15% del compenso versato dalle società agli agenti per l’attività’ espletata da questi ultimi nel tesseramento dei calciatori, propri assistiti, sara’ considerata come una parte extra dello stipendio complessivo del calciatore e quindi sottoposto alla tassazione con aliquota massima applicabile. Da questo 15% potrà’ essere sottratta la somma che il calciatore dimostrerà’ di aver pagato al suo agente per la trattativa. Si tratta di una disposizione che si applicherà ai calciatori così come agli atleti di altre società professionistiche.   

L’emendamento stabilisce pertanto un prelievo automatico, determinando che il 15% dei compensi versati dalle società’ agli agenti costituisce parte dello stipendio del calciatore e pertanto tali

Continua…

Convegno Assolombarda ” CALCIO , GIOCO O INDUSTRIA?” L’A.I.A.C.S. presente con il presidente Carpeggiani

Si e’ svolto oggi presso la sede milanese di Via Pontano il convegno organizzato dall’Assolombarda dal tema “Calcio, gioco o industria”.

 

Interessanti le tematiche affrontate che confermano di come il calcio sia un asset di primaria importanza e sul quale investire in termini di risorse economiche e di professionalita’.

 

L’A.I.A.C.S., invitata all’evento per offrire un contributo di esperienza, era rappresentata dal Presidente Bruno Carpeggiani, il quale ha sottolineato i passi fatti dall’Associazione per chiarire e risolvere i problemi di carattere fiscale che hanno coinvolto gli agenti negli ultimi tempi. Il Presidente ha  sottolineato, tra l’altro, come gia’ agli inizi degli anni 2000 gli agenti, pur assistendo i calciatori tramite  le procure conferite, erano comunque pagati per il loro mandato dalle societa’, consuetudine assolutamente

Continua…

Lettera del presidente

Cari Colleghi,

 

ad ormai quasi un anno dalla costituzione della nuova Assoagenti, è opportuno fare un resoconto dell’attività svolta in quasi dodici mesi.

 

La domanda ricorrente di molti associati o di colleghi non iscritti, è “ cosa avete fatto” oppure” cosa offre l’Associazione a chi si iscrive”. Domande legittime che esigono una risposta altrettanto valida.

 

Ebbene il Consiglio Direttivo dell’Associazione, composto da nove colleghi oltre il nostro segretario, dr. Letterio Pino, si è riunito nove volte nell’arco dell’anno. In ogni riunione si è sviluppata una tematica attinente le problematiche afferenti la nostra professione, nel rispetto del mandato conferito dall’Assemblea elettiva.

 

L’ obiettivo  principale dei lavori è stato quello di redigere un nuovo Regolamento agenti che possa sostituire quello in vigore, eliminando

Continua…

Il saluto del Presidente

 

Cari Amici e Colleghi,

 

l’inaugurazione del sito internet dell’ A.I.A.C.S. e’ occasione per  parlare  della nostra associazione di categoria .

Dall’incontro di Bologna, organizzato per decidere cosa fare della nostra professione, sottoposta negli ultimi anni ad attacchi concentrici da parte della Procura Federale, della,stampa e mal sopportata da  qualche Presidente che ci identifica come il male del calcio, abbiamo fatto passi avanti importanti.

 

Innanzitutto ci siamo dati una organizzazione, con un direttivo che si incontra mensilmente per verificare lo stato dell’arte  e per studiare nuove idee. Con l’aiuto di avvocati , preziosi consulenti dell’associazione, abbiamo redatto un nuovo regolamento la cui bozza verrà  messa a disposizione di tutti gli organi federali a loro volta impegnati a studiare un regolamento agenti da proporre.

Continua…