Verbale assemblea costituente

ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI CALCIATORI E SOCIETA’

A.I.A.C.S.                              

 

 VERBALE ASSEMBLEA

 

Oggi 11.07.2012, in Via Copernico 9, nr. presso l’aula multimediale dell’Istituto Salesiani Don Giovanni Bosco si è riunita l’assemblea dell’Associazione Italiana Agenti Calciatori e Società.

Si precisa che detta assemblea è stata regolarmente convocata e legittimamente costituita in seconda convocazione con la presenza di nr 53 associati.

E’ presente il Consiglio Direttivo nelle persone dei Signori – il Signor Bruno Carpeggiani, che funge da Presidente,-  il Signor Tullio Tinti;  il Dr. Gerry Palomba; il Signor Giuseppe Galli, il Dr. Silvio Pagliari, il Dr. Andrea D’Amico.

Sono, altresì, presenti: l’Avvocato Gianpietro Bianchi, Avv. Alessandra Croce, Avv. Alessandro Paone e l’Avv. Asa Peronace – Avv. Vittorio Rigo e l’Avv. Paco D’onofrio;

Si rileva che il Dr. Letterio Pino in qualità di segretario dell’Assemblea.

Prende la parola il Presidente Carpeggiani, il quale evidenzia il lavoro svolto dal Consiglio Direttivo nelle ultime settimane e più precisamente:

-che le quote associative annuali sono state determinate in Euro 50,00 per gli associati aventi 2 anni di anzianità (iscrizione nell’anno 2010); per tutti gli altri associati in Euro 350,00; si lascia ad ogni associato l’eventuale possibilità di elargire somme a titolo di liberalità;

-che il Consiglio, ai sensi dell’articolo 17 dello Statuto, ha provveduto a nominare quale Segretario il Dr. Letterio Pino, al quale spetterà un rimborso spese mensile pari a Euro 500,00;

 

-che il Consiglio, ai sensi dell’articolo 17 dello Statuto, ha nominato quale Presidente il Signor Bruno Carpeggiani, quale Vice Presidente Vicario il Dr. Andrea D’Amico e quale Vice Presidente, il Signor Giuseppe Galli;

 

-che si è deciso di autorizzare sin d’ora l’apertura di un conto corrente dell’Associazione presso il Monte dei Paschi di Siena, in Novate Milanese. Inoltre, il Presidente da’ atto che il Consiglio ha autorizzato il Presidente a delegare il Dr. Letterio Pino ad operare su tale conto al fine di effettuare le operazioni di ordinaria amministrazione.

 

L’assemblea, a questo punto, procede alla elezione dei due nuovi membri del Consiglio Direttivo, su un totale di 8 candidati,  mediante regolare votazione e mediante la compilazione di apposite schede.

 

Procede alla lettura del risultato, il Segretario Letterio Pino, il quale da’ atto che vengono eletti i Signori Davide Torchia e l’Avv. Raffaele Rigitano.

 

Successivamente, l’Avvocato Peronace procede alla lettura dello Statuto per intero, articolo per articolo; e dopo ampia discussione l’assemblea ha manifestato la volontà di approvarlo alla presenza del Notaio che interverrà.

Alle ore 11.15, interviene il Notaio Ugo Cantiello del collegio di Milano che da’ atto della regolarità della costituzione dell’Assemblea nella parte ordinaria e straordinaria.

 

PARTE ORDINARIA

L’assemblea delibera di nominare con maggioranza qualificata, in via ordinaria i componenti del collegio dei revisori nelle persone di :

Dr. Antonio Liberato Tuscano, quale Presidente;

Dr. Alberto Sampitero, quale membro effettivo;

Rag. Nazareno Tiburzi, quale membro effettivo.

 

L’assemblea delibera, altresì, con maggioranza qualificata sulla nomina dei due membri, appena eletti, del Consiglio direttivo nelle persona dei Signori

–         Torchia Davide e Rigitano Raffaele.

PARTE STRAORDINARIA

 

Successivamente, il Notaio Dr. Ugo Cantiello, che da’ atto della presenza dell’assemblea straordinaria e da lettura delle modifiche degli articoli  4,5,6 e 22 dello Statuto.

Inoltre, l’assemblea vota tale modifiche e lo spostamento della sede da Roma, a Milano in Via Corridoni nr. 11.

 

Alle 12.15 termina l’intervento del Notaio e a questo punto il Consiglio rende edotto l’assemblea del lavoro svolto circa una prima bozza di alcune linee guida del nuovo regolamento agenti.

 

Inizia un ampia e profonda discussione su tale Bozza e il Consigliere D’amico invita tutti a dare un apporto e contributo anche mediante pareri e suggerimenti via email.

Si procede ad un ampia discussione sulle strategie da adottare per l’adozione di tale regolamento in futuro. A tal fine prendono parola, i legali Bianchi e D’Onofrio, i consiglieri e alcuni agenti.

 

Si da’ atto che l’assemblea ha approvato tutti i punti sopra evidenziati con apposito verbale notarile, allegato al presente resconto.

Il Presidente Carpeggiani mette alle votazioni  la decisione di delegare. Con più ampio mandato, la redazione di una bozza di nuovo regolamento e la successiva approvazione nelle sedi competenti. L’assemblea approva tale mandato.

Tuttavia con riferimento  a tale decisione unanime dell’ assembleare circa il conferimento del mandato al Consiglio per la redazione di una bozza definitiva del nuovo regolamento, il presente atto vale come verbale assembleare.

 

Fatto, Letto e Chiuso alle ore 13.40

 

 

 

Il Presidente

 

 

 

 

Il Segretario